PAGINA37 – l’estate del libro a Torino

  • Categoria
  • temalettura
  • anno2019
Condividi
    Sostieni i nostri progetti

 

www.pagina37.it

Il progetto pagina37, patrocinato dalla città di Torino, prevede lo sviluppo di un’attività virale sulla città di Torino volta ad incentivare e sensibilizzare alla lettura. Il progetto prevede una reiterazione annuale.

È un progetto no profit sviluppato dallo studio imperfect per l’associazione Circolarte.

IL GIOCO

Pagina 37 è il gioco che accompagna l’estate di Torino e mette in contatto gli innamorati della lettura.
Dal 15 giugno al 31 agosto, centinaia di libri con l’adesivo “PRENDIMI” saranno sparsi per tutta la città. Quelli che riuscirai a trovare, saranno tuoi!

Ma non è finita qui. I libri non sono tutti uguali: ciascuno ha la sua storia, qualcuno ha la dedica esclusiva del suo autore e alcuni di questi nascondono un messaggio segreto, che corrisponde a un buono di 50 euro (in libri) caduno.

Per questo potrai scegliere se tenere il tuo libro o portarlo in uno dei tanti luoghi che fanno da punti di scambio. Qui sarà il barista/gelatiere a decidere se accettare un baratto o scambiare il tuo libro offrendo un caffè/gelato. Ricorda: anche i baristi/gelatieri stanno aspettando che gli capiti tra le mani un libro vincente!

La caccia è aperta, segui gli adesivi!

Unica regola:
quando entri in possesso di un libro (perché lo trovi o perché lo scambi),  posta una foto con il libro, il titolo e una citazione  con l’hashtag #pagina37, pena l’esclusione dal gioco. In questo modo potrai scovare altri cacciatori di parole come te, scoprire chi ha il libro che più ti interessa, stabilire un contatto e poi…chissà!

 

I LIBRI

Dal 15 giugno a fine agosto, verranno  “nascosti” in vari punti della città quasi 300* libri con l’adesivo “PRENDIMI” e verranno dati una serie di indizi affinché possano essere trovati dai passanti.

Chi troverà il libro/i libri ne diventerà il nuovo proprietario!

* I libri sono tutti donati al progetto da singoli lettori o realtà che hanno aderito alla call lanciata su facebook il 18 aprile 2019 e ogni libro è timbrato con il nome del donatore in modo da creare rete tra i donatori e i lettori che troveranno il libro

 

SCAMBIO o CAFFÈ/GELATO

E’ possibile scegliere se tenere il libro o portarlo in uno dei tanti punti culturali/ commerciali (librerie, caffetterie o gelateria) che fanno da punti di scambio. Qui sarà il negoziante/barista/gelataio a decidere se accettare un baratto e scambiare il proprio libro oppure  scambiare il libro trovato offrendo un caffè o un gelato.

 

Obiettivi / Attività

Un punto di incontro tra i giovani e la lettura.
Al termine del Salone del libro di Torino (9-13 maggio 2019), l’attività vuole mantenere interesse sui libri e incentivare alla lettura il mondo dei giovani (e non solo) lettori.
Gli obiettivi primari del progetto sono:

  1. creare un appuntamento annuale giocoso per i lettori torinesi durante i mesi estivi
  2. creare rete tra i giovani lettori sui social
  3. far scoprire autori della realtà torinese
  4. mettere in contatto nuovi lettori e aprire al confronto  

 

Zone/punti di distribuzione

Sono stati individuati vari punti strategici nella città di Torino con attenzione anche alle zone periferiche della città dove “nascondere” i libri.
Di seguito alcune zone individuate: Parco Dora, Parco del Valentino, Porta Nuova, Porta Susa, Parco delle Vallere, metro, bus, tram, panchine di Piazza Castello, Murazzi, Giardini Reali, Mole Antonelliana, uscita dei licei e Università, ecc.

Attraverso i canali social di pagina37 verranno date indicazioni e suggerimenti su dove poter trovare i libri abbandonati, distribuiti in diverse tranches.

 

Una regola

Ai fortunati che troveranno i libri, l’unica richiesta per aderire al progetto e concorrere ai premi è quella di postare una foto con il libro (cover o un passo a scelta) con #pagina37.
In questo modo si possono seguire il libri e condividere i titoli con la community.
La persona che trova il libro, saprà che quel libro è diventato suo.

Nel manifesto/spiegazione che trova all’interno del libro, troverà la spiegazione delle poche azioni da compiere per partecipare.

Il gioco termina il 31 agosto.

 

I libri e gli scrittori torinesi

Tra i circa 200 libri in circolo, alcuni sono donati direttamente da autori torinesi, definiti “beniamini”.

I libri hanno una dedica espressamente autografata dallo scrittore per pagina37.

Ogni autore comunicherà attraverso il propri canali social che c’è un suo libro da trovare e “nascosto per la città”.

 

I Beniamini dell’edizione 2019

Paola Mastrocola | Stefania Bertola | Fabio Geda  | Enrica Tesio | Massimo Lapolla | Francesco Giorda | Valeria Fioretta | Giuseppe Naretto | Manuela Iannetti | Davide Mazzocco | Guido Catalano | Massimo Pica | Giorgio Ghibaudo | Dario Voltolini

 

I donors

Le persone che hanno aderito alla call su facebook (aprile 2018) per donare uno o più dei libri che hanno amato, diventano “donors” del progetto.
I lettori donors sono citati sul sito in base al numero di libri donati, oltre a vedere il loro nome sul libro condiviso e la foto sui social.

I donors sono classificati in:

10+  libri > donor Jules Verne  (rif. 20.000 leghe sotto i mari)
2-10 libri > donor Agatha Christie   (rif. 10 piccoli indiani)
1 libro > donor Luigi Pirandello (rif. 1 nessuno centomila)

 

Gli appuntamenti letterari e i punti di scambi

Gli autori coinvolti si sono resi disponibili a partecipare durante l’estate a piccoli momenti di lettura in librerie/circoli letterari/ open air nei parchi.
Verranno organizzati una serie di appuntamenti letterari durante i quali raccontare il progetto, incontrare gli autori e ritrovare dal vivo la community che sta partecipando a pagina37.

Luoghi individuati per appuntamenti letterari:
Libreria Ca’libro Vanchiglia| Libreria Mercurio| Luna’s Torta | Quadre | Libreria Binaria | Libreria le altalene | Parco del Valentino | Via Po | Libreria Nora Book
(lista in aggiornamento)

Luoghi individuati per i punti di scambio:

 

Libreria Calibro
Via Santa Giulia, 40/A
Caffè/libreria Luna’s Torta
Via Belfiore, 50
Gelateria Mara Dei Boschi
Piazza Carlo Emanuele II, 21
Via Claudio Luigi Berthollet, 30
C.so De Gasperi, 57
Ristorante Quadre
Via Perugia, 41
Libreria Mercurio
Via Po, 6
Nora book & coffee
Via delle Orfane, 24/D
Swing Retrò
Corso Regina Margherita, 74/b
Libreria Le Altalene
Via dei Quartieri, 6L
imperfect comunicazione
Corso Einaudi, 37
Libreria Therese
Corso Belgio, 49
La libreria del Golem
Via Gioachino Rossini, 21
Libreria Maramay 
Via Cercenasco, 9
Mercato Centrale Torino
Piazza della Repubblica, 25
La Gang Del Pensiero
Corso Bernardino Telesio, 99
Libreria Bardotto
Via Giovanni Giolitti, 18a

Il Polo del ‘900

Via del Carmine, 14
The Tea
Via Corte d’Appello, 2
Binaria book
Via Sestriere, 34
Libreria Bodoni
Via Carlo Alberto 41
   

(lista in aggiornamento)

 

Il gioco e i buoni libro

I libri non sono tutti uguali! Ciascuno ha la sua storia, qualcuno ha la dedica esclusiva del suo autore torinese e alcuni nascondono un messaggio segreto, a pagina 37, che corrisponde alla possibilità di ricevere un buono libro.

 

Partecipare è semplice!

Per giocare  è sufficiente fare/farsi una foto con il libro + titolo del libro e citazione del libro trovato + hashtag #pagina37
Potrai beneficiare di:

  • buoni libri del valore di circa €300  (6 buoni dal valore di 50€ cad.)
    6 libri nascondono tra le righe un testo speciale a pagina 37.
    Alla fine dell’estate ogni persona che sarà in possesso di uno di questi libri misteriosi si aggiudicherà un buono 🙂
    Qualora il libro non venisse trovato o trovato da qualcuno che non avrà fatto la foto con #pagina37 il buono verrà dato in beneficenza a Casa UGI Onlus.
  • ingressi a spettacoli teatrali  
    Una giuria identificherà le 3 composizioni fotografiche che avranno rappresentato al meglio il titolo del libro trovato o una citazione del libro.
    I selezionati potranno accedere gratuitamente ad una serie di spettacoli teatrali durante la stagione 2019/2020

I due premi sono cumulabili

 

Termine  progetto

Al termine della prima edizione del progetto si prevede di identificare uno spazio su Torino per due installazioni che funzioneranno come punti per il book-crossing in attesa dell’edizione successiva, al fine di mantenere il senso di libri per la collettività.

Hanno lavorato al progetto:

Alberto Bonetti, Madeleine Frochaux, Luigi Gili, Muriel Ventura, Corrado Trione, Ivano Piva, Andrea Liuzzo

 

Con il Patrocinio di

 

Scarica il comunicato stampa

 

Parlano di noi:
Corriere Torino
La stampa (30/06)
La stampa (video)
Mole24 
Mentelocale
La Stampa (24/06)
DireFareMole
Quotidiano piemontese
Libreriamo
CollettiRosa
ArTo
SoloLibri

 

  • temalettura
  • anno2019
Condividi